• 1-planimetria-parco-pt.jpg
  • 2-parco-pt.jpg
  • 3-parco-pt.jpg
  • 4-parco-pt.jpg
  • 5-parco-pt.jpg
  • 6-parco-pt.jpg
  • 7-parco-pt.jpg
  • 8-parco-pt.jpg
  • 9-parco-pt.jpg

PARCO EX CAMPO DI VOLO

 

Un parco di queste dimensioni, in un'area metropolitana fortemente urbanizzata, è parte di un sistema complesso di spazi aperti. Il rango metropolitano è dato dalle attività presenti nel futuro parco e dall'essere parte di un sistema connettivo di più ampia scala che collega le aree verdi, i parchi naturali ed i parchi d'arte, i luoghi della storia del giardino italiano, dell'ampia pianura tra Pistoia e Firenze. La struttura di questo sistema connettivo si basa sulla rete dei fiumi e torrenti che costituiscono il “sistema nervoso” di questo organismo vivente. Il disegno del nuovo parco è il palinsesto della storia dell'uomo che ha forgiato territori inospitali, oggi giardini all'aperto. Trae origine dalla rivisitazione delle trame agrarie, dalla loro rinterpretazione per date forma al parco generando un nuovo paesaggio. Grande attenzione è stata data alla sostenibilità ambientale dell'intervento sia in termini economici che di manutenzione e gestione. 

La sua realizzazione diviene elemento generatore della qualità paesaggistica, di buone pratiche di progettazione nonchè riferimento culturale per i parchi del nuovo secolo.

 

 

DATES:

2010

COMPETITION:

Mention

LOCATION':

Pistoia (IT)

CLIENT:

Comune di Pistoia

TEAM LEADER: 

Andreas Kipar

TEAM: 

Andreas Kipar, Gianfranco Franchi, Giovanni Sala, , Gianluca Bacci,  Giannicola Bacci,  Chiara Tesi, Grazia Comai, Sabrina Fazio, Orsi Matteo, Roberta Filippini